Immagine coordinata aziendale. Quanto incide nel tuo business

Immagine coordinata aziendale. Quanto incide nel tuo business

Immagine coordinata aziendale. Quanto incide nel tuo business

Espressione coordinata e coerente. Concetti identitari che diventano parole e segni. L’azienda comunica la sua ‘mission’: i pensieri del professionista/imprenditore nelle parole della sua attività/azienda. L’immagine coordinata è uno degli elementi più significativi in tema di crescita e profitti di un’azienda. Logo, forme e parole creano infatti un’identità che stimola la fidelizzazione del consumatore. Il coordinato favorisce la crescita, la coerenza “educa” l’immaginazione. Si punta all’espansione, all’orizzonte spunta il successo.

“Il sogno crea l’azienda, l’immagine fa il brand”

Avventurandosi nei meandri della giungla dell’E-commerce, non possono passare inosservati concetti quali  coerenza, identità, entità, marchio. In una sola espressione: immagine coordinata aziendale, ossia la percezione che i destinatari del messaggio hanno dell’impresa/attività in virtù delle sue rappresentazioni visive.

L’immagine coordinata è l’identità visiva dell’attività d’impresa e converte la ‘mission aziendale’ in colori, segni e parole. Suo obiettivo principale è rendere riconoscibile l’attività rispetto ai competitor attraverso un processo di identificazione tra produttore e consumatore. Un interscambio reciproco che si consoliderà nel tempo.

“L’immagine coordinata comunica la visione dell’imprenditore, la natura della competizione, il sogno dell’impresa”

Marchio e logo, forme, colori e parole. In una escalation perpetua che governa il gioco della ripetizione. L’immagine aziendale deve essere coordinata su tutto il materiale di comunicazione interno ed esterno all’azienda, sia con clienti che con consumatori. Logo o marchio sempre in rilievo, riproducibile in diverse dimensioni ma senza alterare il suo valore comunicativo. Non solo biglietti da visita, locandine e brochure, ma anche copertine fax, fatture, ordini d’acquisto e firme mail: un unico filo coerente deve unire il materiale di comunicazione con l’entità aziendale.