Biglietti da visita per avvocato - come farli?

Biglietti da visita per avvocato - come farli?

Biglietti da visita per avvocato - come farli?

A norma di ‘legge’… per chi legge. La stampa biglietti da visita investe buona parte delle sue energie nella realizzazione di business card legate all’attività forense. Anche per la longevità della professione legale, l’immaginario collettivo delle persone associa, quasi istintivamente, la figura dell’avvocato all’immagine del biglietto da visita esibito: quasi a voler identificare la figura professionale con il “principe” degli strumenti tipografici. Il biglietto da visita avvocato è lo specchio della sua attività: trasmette il carisma che il legale mette in campo per tutelare gli interessi dei propri clienti.

Sobrietà ed eleganza. Elementi "caratteriali" del biglietto da visita che meglio si addicono alla professione forense rispetto a una ricercatezza stilistica che, a quanto pare, cozza di gran lunga con le esigenze del cliente. Quest’ultimo, volgendo un primo sguardo alla business card, nutrirà alcune aspettative: chiarezza nelle informazioni, colori poco sgargianti, caratteri non eccessivamente piccoli, sensibilità al tatto (pesante o leggera, a presa sicura o morbida). È dunque opportuna la scelta di un carattere standard - evitando il corsivo - per le informazioni di base: non invasivo ma certamente leggibile. In linea di massima, il motivo tipografico generale, oltre che trasmettere la personalità della figura legale, deve giocoforza bucare lo sguardo che il potenziale cliente poggerà fugacemente sul biglietto da visita.

Biglietto da visita ‘on air’. La presa diretta è alla base del rapporto avvocato/cliente. Ciò implica la necessità di elargire biglietti da visita sempre aggiornati nelle informazioni di base: numero di telefono, fax, mail, indirizzo, contatti social. L’essere costretti a sovrascrivere a penna informazioni aggiuntive sul biglietto potrebbe suscitare nel cliente sensazioni sbagliate. Ultimo sguardo all’immagine coordinata: Stampepress suggerisce differenti versioni applicandole anche alle cartelline portadocumenti e carta intestata per avvocati.