Affidati alla stampa online dei pieghevoli

Affidati alla stampa online dei pieghevoli

Affidati alla stampa online dei pieghevoli

Entrare nelle “pieghe” dell’arte tipografica, aprire le “ante” della stampa online. Un esercizio stimolante per chi dello strumento cartaceo ne fa un’arma di propaganda. Il mito dell’eterno ritorno investe nel supporto pieghevole (depliant, dalla lingua francese) l’autorità regia in ambito informativo e pubblicitario. Da un lato il depliant, dall’altro la mini brochure.

Più maneggevole rispetto al primo, d’impatto professionale in tema di comunicazione promozionale a tinte forti, la mini brochure piazza il carattere distintivo delle pagine rilegate.

La piegatura è un vanto. Distingue di fatto la stampa dei depliant dal semplice volantino manifestandosi al lettore nei due formati a due o tre ante. L’obiettivo di tale strumento promozionale è quello di “farsi leggere” nel suo complesso ricacciando lo spettro del cestino. In virtù di ciò è necessario che si doti di riconoscibili qualità di carattere: essere accattivante, risultare stimolante.

Suscitare la curiosità del lettore è il primo passo. In quest’ottica l’estro della copertina recita da protagonista nel copione promozionale riponendo nella creatività grafica il massimo sforzo per sedurre il lettore e veicolarlo sul retro della prima anta. Non occorre che dica tutto e subito, basta che la copertina guidi il lettore nell’esercizio dello sfoglio al fine di approfondire il contenuto promozionale. Occorre attrarre, meglio se attraverso una copertina monocromatica con messaggio breve e senza fronzoli che persuada il lettore nell’esercizio del consulto.

Aprire le danze, spalancare le ante. Una volta attratto, il lettore avrà bisogno di essere stimolato da un contenuto efficace, curioso e seducente; reso leggero da un testo breve e supportato da immagini esplicative che non appesantiscano il discorso. Foto didascaliche e slogan d’impatto: la seduzione è un dato di fatto!